Citazioni.org

La fondamentale differenza tra Roger Federer e gli altri giocatori di tennis del pianeta non è quella che risulta più evidente, cioè il fatto che, alla lunga, lui vinca. Quello è un corollario, talvolta una coincidenza, spesso una conseguenza logica. La vera differenza tra lui e gli altri, come tutti sanno, è che gli altri giocano a tennis, lui invece fa una cosa che ha più a che vedere col respirare, o col volo degli uccelli migratori, o col rinforzare del vento la mattina. Qualcosa che è scritto già da un sacco di tempo, inevitabile, nell'andare delle cose. Qualcosa di naturale. Accidentalmente Federer tiene una racchetta in mano, ma nel vederlo giocare si tende a dimenticare che quella è una racchetta e si è portati a credere che sia una sorta di chela, originariamente posseduta dagli umani, e poi deposta perché evidentemente ritenuta poco idonea alla lotta per la sopravvivenza: deposta da tutti tranne da lui, uscito indenne da secoli di mutazione genetica, per ragioni oscure (deve c'entrare il carattere isolazionista della Svizzera). - Alessandro Baricco


Se è vero che tutti gli sport sono una metafora Mostrare più
Federer gioca e c'è qualcosa che si stacca dal Mostrare più
[Su Wimbledon] Nel cuore di questa liturgia, a Mostrare più
Non si vive di tennis, è ovvio, ma molte cose Mostrare più
Fatta eccezione, forse, per la sala da pranzo di Mostrare più
Molte cose, anche, compaiono dal nulla: pezzi di Mostrare più
Ovunque ci sia un ragazzino che palleggia contro Mostrare più
A prescindere da cultura alta o bassa, è il Mostrare più
Ci sono molti modi per scoprire cos'è la Mostrare più
Ha un bello spremersi, il mondo tutto, per Mostrare più
Rugby, gioco da psiche cubista – d Mostrare più
La prossima volta che nasco ateo, lo faccio in un Mostrare più
[Su Wikipedia] L'enciclopedia on line che ha Mostrare più
Maria col viso terreo, schiantata dal dolore (non Mostrare più
[Su Open] In genere, quando un libro riesce a Mostrare più
Nel momento in cui raccontava una cosa, lo era: Mostrare più
Il rugby è un gioco primario: portare una palla Mostrare più
Ogni quadro è in definitiva una promessa non Mostrare più
[...] il capitano, che nel rugby non è una Mostrare più
Puoi spendere anni a vivere, ore a leggere libri Mostrare più
[...] Cesarini, quello della zona Cesarini Mostrare più
"Un giorno Dio disegnò la bocca di Jun Rail. È l Mostrare più
Adesso che sono stato ad ascoltarlo, so che Mostrare più
Semplicemente, senza che un solo angolo del suo Mostrare più
A me risulta che la ricerca del senso è una Mostrare più
C'è sempre un piano preciso, dietro a tutto Mostrare più
[Sulla stato della cultura in Italia] Stiamo Mostrare più
"Come sarebbe bello dire 'per caso'? .. "Tu credi Mostrare più