Citazioni.org

Erano le 3 del mattino e la città se ne stava affogata nel bitume della propria notte. Nella schiuma dei propri sogni. Nella merda della propria insonnia. - Alessandro Baricco


Era una specie di lancinante, dolorosa meraviglia Mostrare più
La strana intimità di quelle due rotaie. La Mostrare più
Prima cosa: la boxe la fai se hai fame. Non Mostrare più
Io sono Hector Horeau e vi odio. Odio i sonni che Mostrare più
La crudeltà è la virtù per eccellenza dei me Mostrare più
E allora lei rise, era la prima volta che la Mostrare più
Nulla può diventare così insignificante come q Mostrare più
Vecchio, benedetto, Pekisch, questo non me lo Mostrare più
[...] Lui pensava, davvero, che gli uomini stanno Mostrare più
Uno ha una nota, che è sua, e se la lascia Mostrare più
Si sedette sui gradini, senza entrare. Era ancora Mostrare più
Però quando la gente ti dirà che hai sbagliato Mostrare più
[...] Era diventata una di quelle cose che hanno Mostrare più
– Siediti, Pehnt – diceva la gente. – Grazi Mostrare più
– Lui aveva bisogno di qualcuno che lo a Mostrare più
Quel che di bello c'è nella vita è sempre un s Mostrare più
Era una cosa da spaccarti il cuore. Shatzy era Mostrare più
Ognuno ha il mondo che si merita. Io forse ho Mostrare più
– Culo stretto e pistole cariche, ragazzo – dic Mostrare più
Non per altro: ma è sempre un qualche Mostrare più