Citazioni.org

Voglio raccontarle una cosa, Florence. Mio padre era un uomo molto ricco, molto più di me. Si mangiò quasi tutto inseguendo un sogno assurdo, una faccenda di ferrovie, una bestialità. Gli piacevano i treni. Quando incominciò a vendere le proprietà io andai da mia madre e le chiesi: perché non lo fermi? Avevo sedici anni. Mia madre mi diede un ceffone. Poi mi disse una frase che lei, Florence, deve imparare a memoria. Mi disse: se ami qualcuno che ti ama, non smascherare mai i suoi sogni. Il più grande, e illogico, sei tu. - Alessandro Baricco


Questa misteriosa circostanza per cui le cose del Mostrare più
E le spiegò che la bellezza di un rettilineo è i Mostrare più
Mi ha detto che secondo lui la gente vive per Mostrare più
Gli ho fatto che non ero ancora nata, e questa Mostrare più
Lasciami andare a vedere il Sogno, la Velocità Mostrare più
Elizaveta non contò quante volte vide il Mostrare più
E per la prima volta, seppur in modo confuso Mostrare più
C'erano un sacco di cose che dovevamo distruggere Mostrare più
Raccontò che c'erano due strade, per tornare a Mostrare più
Per quanto uno si sforzi di vivere una sola vita Mostrare più
Le granate fischiavano sopra le loro teste, e Mostrare più
Capiva solo che nulla è più forte di q Mostrare più
La tristezza è il nostro destino. Ma è per q Mostrare più
Allora pensò che per quanto la vita sia Mostrare più
"Edel c'è un modo di fare degli uomini che non Mostrare più
Allora pensò che per quanto la vita sia Mostrare più
E' un po come sentirsi morire.o sparire.Ecco Mostrare più
Alzò lo sguardo su Hervè Joncour. I suoi occhi l Mostrare più