Citazioni.org

Leo Longanesi che amava Marcello Marchesi rabbiosamente per lo spreco che faceva del suo talento, quando lo incontrava, gli diceva: "Devo fare una telefonata, mi dai un gettone di intelligenza?". E un giorno mi ordinò un epitaffio per lui. Eccolo: "Qui giace un nessuno — che se avesse voluto — avrebbe potuto diventare — Marcello Marchesi —. Purtroppo o per fortuna — non lo seppe mai —. Come tutti i geni — era un cretino". (Indro Montanelli) - Marcello Marchesi


Marchesi usava le parole come giocattoli, è Mostrare più
Intanto che si parlava era scappato a Marchesi un Mostrare più
Per circa vent'anni, fino alla morte tragica per Mostrare più
Ha l'agilità, l'entusiasmo, la verve d'un Mostrare più
[Adrienne von Speyr] dopo la morte del marito Mostrare più
Leopardi era dedito alle pratiche solitarie. Con Mostrare più
A Basilea [Hans Urs von Balthasar] conobbe anche Mostrare più
Quando il marito morì d'infarto, lo buttò dalla f Mostrare più
Balthasar fu accusato di sudditanza nei confronti Mostrare più
Ho la sensazione di aver vissuto troppo. Prima Mostrare più
Come alla caduta di altri regimi, occorre una Mostrare più
Lo aggredisco con una sequela di parolacce e di Mostrare più
Gentile fu un filosofo dedito ad un'impresa che Mostrare più
Per dire chi è coso, lì, comesichiama, chi è qu Mostrare più
I partiti devono retrocedere e alzare le mani Mostrare più
"Padre, l'esclamazione DIO TASSISTA è una b Mostrare più
I giudici devono andare avanti. Nessuno chiede Mostrare più
Mi piace come parla questa donna. Un linguaggio Mostrare più