Citazioni.org

Marcello Marchesi, Il malloppo, Bompiani, Milano, 1971. - Marcello Marchesi


Marchesi usava le parole come giocattoli, è Mostrare più
[Adrienne von Speyr] dopo la morte del marito Mostrare più
Leo Longanesi che amava Marcello Marchesi Mostrare più
A Basilea [Hans Urs von Balthasar] conobbe anche Mostrare più
Intanto che si parlava era scappato a Marchesi un Mostrare più
Balthasar fu accusato di sudditanza nei confronti Mostrare più
Ha l'agilità, l'entusiasmo, la verve d'un Mostrare più
Come alla caduta di altri regimi, occorre una Mostrare più
Gli umoristi da noi non hanno mai avuto fortuna Mostrare più
Di Falcone ho letto e riletto tutti gli scritti Mostrare più
È quasi incredibile, ripensandoci, che un uomo Mostrare più
Gentile fu un filosofo dedito ad un'impresa che Mostrare più
Leopardi era dedito alle pratiche solitarie. Con Mostrare più
I partiti devono retrocedere e alzare le mani Mostrare più
Ho la sensazione di aver vissuto troppo. Prima Mostrare più
I giudici devono andare avanti. Nessuno chiede Mostrare più
Lo aggredisco con una sequela di parolacce e di Mostrare più
No e poi no, onorevole Bossi. Lei deve chiedere Mostrare più
Per dire chi è coso, lì, comesichiama, chi è qu Mostrare più
Quei politici che, come Craxi, attaccano i Mostrare più
"Padre, l'esclamazione DIO TASSISTA è una b Mostrare più
Berlusconi è a metà strada tra un cabarettista a Mostrare più
Sotto le sue mani mi torna la memoria. Ne ho Mostrare più
Soffia sull'Europa un brutto vento. Si tratta Mostrare più